Whatsapp, 5 funzioni nascoste

5 funzioni nascoste di Whatsapp, ormai penso che chiunque al mondo, almeno una volta nella vita ha sentito parlare di questa applicazione. Ogni giorno viene usata da miliardi di persone, è davvero un must have. Un’applicazione che, anche se la usiamo tutti i giorni, forse non conosciamo le 5 funzioni nascoste che vi stiamo per elencare:

whatsapp
#1. Backup e Ripristino

I messaggi WhatsApp possono essere recuperati grazie a backup manuali, diversi dagli automatici creati dal cellulare stesso. Su Android, bisogna andare nelle impostazioni e arrivare alla sezione “Chat”, per poi cliccare su “Esegui backup conversazioni”. Su Iphone attivare il backup automatico WhatsApp è necessario attivarlo prima in iCloud.

#2. Foto che intasano

Quante volte avete ricevuto immagini inviate dai vostri amici e ve le siete trovate per sbaglio nella vostra galleria? Come evitare questa situazione? Su iPhone troverete la voce “foto” su privacy, nelle impostazioni. Un po’ più complessa è la procedura su Android dove dovrete scaricare un’applicazione e creare un file chiamato “nomedia”.

#3. Cambio numero

Se avete cambiato numero, ma non avete cambiato smartphone, vi basterà andare nella voce “cambia numero” dopo aver visitato”account” sulle impostazioni.

#5. Silenzioso solo per uno

Se un contatto vi disturba, vi basterà aprire la sua scheda e cliccare sulla voce silenzioso.

#6. Da leggere o non letta
Premete su una conversazione e successivamente cliccate su letta o da leggere.

Cosa ne pensate di queste funzioni? Le conoscevate tutte? Oppure ve ne abbiamo fatta scoprire qualcuna nuova? E soprattutto quanti di voi usano Whatsapp? Soprattutto adesso che è diventata gratuita, anche se prima costava solo 0,89 centesimi, e li valeva tutti. Poichè, grazie a questa applicazione, nessuno o quasi, ha usato i normali e vecchi sms, se contiamo che permette anche di telefonare, avendo ovviamente una connessione internet, direi che davvero è stata una rivoluzione. Fateci sapere il vostro parere a riguardo.

Via

Lascia un commento